TorreCon 2019

More Website Templates @ TemplateMonster.com - August 05, 2013!

la torre d'avorio

 

La Torre d'Avorio Tana dei Goblin Verolanuova

La Torre d'Avorio

Chi siamo e cosa facciamo.

La Torre d'Avorio si colloca nell'area della bassa pianura bresciana, a cavallo fra le provincie di Brescia, Bergamo e Cremona, e raccoglie diversi soci di queste, ma anche gente del Cremasco, del Piacentino e persino da più lontano. L'Associazione è stata fondata solo nel 2010 ma diversi suoi membri fanno parte già da diversi anni dell'universo dei Giochi di Ruolo e ad essi vi si dedicano con passione: le fondamenta della Torre sono state gettate nel lontano 1990, con la creazione del suo primo gruppo di gioco: gli Hobbit Wan Queen Hobbit. Il nostro scopo ed obbiettivo è quello offrire un punto di incontro per tutti gli appassionati del Gioco Intelligente, ovvero quei giochi di società, da tavolo, storici, di simulazione che hanno come fulcro l'aggregazione giovanile e la socializzazione.
La Torre d'Avorio oggi dispone di una ludoteca a Scarpizzolo di San Paolo (Bs), aperta tutti i martedi sera e tutte le domeniche pomeriggio, ed organizza periodicamente eventi esterni, come serate ludiche in vari pub o in fiere e mercatini.

Negli ultimi anni sono stati organizzati moltissimi eventi, sia ludici che culturali: gli Indie Pride, dedicati ai giochi narrativisti di ultima generazione, la presentazione di giovani autori italiani di romanzi fantasy, convention e workshop dedicati a svariati argomenti. La Torre d'Avorio ha collaborato anche con la Lego Games Italia, con Roberto Grassi, l'autore di Levity e il gruppo Younicef di Brescia nel progetto "Giochiamoche". Tutti possono iscriversi all'Associazione La Torre d'Avorio, basta scaricare il modulo d'iscrizione che si trova sul sito www.latorredavorio.eu, compilarlo, spedirlo all'associazione e versare la quota annua, che comprende fra l'altro una copertura assicurativa per diversi eventi organizzati dalla Torre d'Avorio, sconti ed agevolazioni su manifestazioni e tornei ludici. Anche i minorenni possono iscriversi, ma per loro occorre l'autorizzazione dei genitori o di chi ne esercita la potestà genitoriale.

Dal 2013 La Torre d'Avorio è federata con La Tana dei Goblin con il nome di La Tana dei Goblin di Verolanuova. La Tana dei Goblin è l’associazione ludica più importante d'Italia, che conta più di 30 affiliate sparse in tutta la nazione e più di 2000 associati.
Lo scopo della Tana e delle sue affiliate è la diffondere in tutto il territorio italiano della cultura del Gioco Intelligente, che stimoli cioè i vari aspetti cognitivi, quali la fantasia, la destrezza e la memoria, in collaborazione/competizione, senza scopo di lucro o d’azzardo.

La Torre d'Avorio è un'Associazione di Promozione Sociale (APS) Non Riconosciuta con fini Ludici e Ricreativi, i cui unici mezzi di sostentamento sono l'auto-tassazione e le donazioni di terzi. Aiutaci a sostenere la Torre d'Avorio e a diffondere la cultura del Gioco Intelligente.

Fra i giochi da tavolo possiamo anche trovare i cosidetti “wargames” tridimensionali, in cui i giocatori usano miniature che rappresentano soldati, cavalieri o veicoli, per combattere contro l'esercito nemico, su piani anche molto complessi con modellini di colline, case o castelli.

LA NOSTRA MISSIONE

  • 1
    Purtroppo in Italia non vi è cultura ludica e spesso il gioco è etichettato "come raba da bambini" qunado in realtà è molto di più! Il gioco non è solo svago ma anche aggregazione, confronto, e se giocato in modo intelligente favorisce e stimola la fantasia, la logica ed il ragionamento.
  • 2
    In una società moderna in cui i rapporti personali fra la gente sembrano limitarsi ai soli social network, alle chat ed ai messaggini, il ritrovarsi seduti attorno ad un tavolo a giocare, a competere o collaborare per la risoluzione di un mistero o la gestione delle risorse di un gioco di sviluppo fa riscoprire il piacere di ritorvarsi, di confrontarsi e di divertirsi tutti assieme!
  • 3
    In una società sempre più frenetica e materialista, dove le persone perdono l’abitudine al gioco come momento di evasione e svago ci impegnamo a far riscoprire la bellezza del gioco da tavolo, nella sua struttura contemporanea ed evoluta, quale momento di svago e divertimento, dove abbandonare per qualche ora tutte le preoccupazioni della vita moderna.

Il torrecon, la festa del gioco

TorreCon 2011

L'idea, la storia, le sinergie.

Sin dalla creazione dell'associazione, i soci della Torre sentivano la necessità di mostrare a tutti la bellezza di ciò che facevano quando si riunivano per giocare nella ludoteca. Da qui l'idea e la voglia di organizzare una festa, una convention ludica, senza tante pretese, per dimostrare a tutti che l'etichetta "giochi = bambini" è assolutamente riduttiva se non errata. Fra mille difficoltà organizzative, l'avventura del TorreCon (la CONvention della TORRE), prende corpo nel 2011, grazie alla collaborazione dell'amministrazione comunale di Verolavecchia. Da allora, sono passati diversi anni ed ora ci troviamo difronte alla VII edizione del TorreCon. Le location degli eventi sono cambiate nel corso degli anni, ma l'entusiasmo non è mai scemato, e ad oggi possiamo tranquillamente dire che il TorreCon è la più grande manifestazione ludica della provincia di Brescia se si esclude il Seridò di Montichiari, il cui target è totalmente differente.

Da Verolavecchia il TorreCon si è spostato prima a Verolanuova, poi a San Paolo, quindi ancora a Verolanuova e poi a Manerbio. Nel 2016 l'evento
approda a Cigole, al palazzo Cigola Martinoni, e grazie alla collaborazione della proloco Cigole in Festa il TorreCon fa registrare la presenza di oltre 1200 persone nella sola giornata del 5 giugno. Quest'edizione è stata molto importante per La Torre d'Avorio perchè le ha permesso di compiere un significativo passo in avanti, potendo ospitare personaggi di primo piano del mondo ludico, come ad esempio Spartaco Albertarelli, uno dei più importanti game designer italiani. Nella stessa edizione il TorreCon si è aperti anche al coloratissimo universo del Cosplay che ha portato numerosi appassionati e curiosi.

Per l'edizione 2019 del TorreCon, la collaborazione con Cigole in Festa si è riproposta e consolidata, mentre La Torre d'Avorio è felice di ospitare e collaborare nuovamente con due delle piu dinamiche associazioni ludiche bresciane, Dadodadodici di Orzinuovi e Terre Ludiche di Palazzolo.
Proprio perchè il TorreCon si sta dimostrando non solo una festa locale ma sta assumendo i connotati di un evento di più grande spessore, la collaborazione con le altre associazioni ludiche presenti sul territorio è fondamentale proprio per proporre alla gente un evento ludico importante. La maggior parte della gente conosce i giochi in scatola solo per il Monopoli o il Risiko ed ignora totalmente l'universo ludico dei "giochi intelligenti". Unite, le tre associazioni, La Torre d'Avorio, Dadodadodici e Terre Ludiche, hanno dato il via già da qualche anno ad una splendida sinergia che ha portato il TorreCon ad essere un evento così in cresciata.

DADODADODICI
Dadodadodici nasce ad Orzinuovi nel 2013 ed in poco tempo si è proposta agli appassionati come una fucina di idee e progetti, come ad esempio il laboratorio di game design, dove vengono progettati e realizzati nuovi gioci. Con altre associazioni animano lo StarLAB di Orzinuovi, in Via Codagli 10, dove nelle serate di lunedi, martedi, giovedi e la domenica pomeriggio propongono giochi sia da tavolo che di ruolo.

TERRE LUDICHE
Terre Ludiche è un'associazione ludica e culturale senza scopo di lucro, nata per diffondere la cultura del "gioco intelligente" come mezzo di intrattenimento e di interazione tra le persone, proponendo attività ludiche sia da tavolo che live con splendidi ed interessanti sessioni grv one-shot. Opera principalmente nelle zone tra Brescia e Bergamo, ed in particolare a Palazzolo, presso il centro polifunzionale Spazio LAN, in via Zanardelli 81, nelle serate del giovedi.

Gallery TorreCon