News

[27/10/13] WARAGE: demo ed incontro con i disegnatori

Warage

In un mondo fantasy segnato dalle guerre, gli eroi dei popoli sopravvissuti combattono per proteggere le proprie terre, facendo ricorso alle poche armi high–tech ancora a disposizione, a rudimentali strumenti di guerra forgiati per difendersi e a potenti incantesimi.

Scegli il tuo eroe, costruisci il tuo mazzo e combatti sino ad abbattere il tuo avversario!


Domenica 27 ottobre tornano alla Torre d'Avorio TdG Verolanuova Daniele e Diana, due degli illustratori del gioco di carte WARAGE per divertirsi con noi e per presentare il gioco a chi ancora non lo conosce!

Appuntamento alle ore 15.00 presso la ludoteca della Torre d'Avorio, in via Scuole 5 a Scarpizzolo di San Paolo.

----

Sito ufficiale di Warage: http://www.warage.it/
Tutorial: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=PW3znGfNPlw

----

Il gioco si sviluppa come un classico card game: un nostro personaggio (razza e classe), equipaggiamenti, magie, seguaci, poteri istantanei, amuleti.

Le classi sono tre: guerriero, paladino e mago. Le razze invece sono sei: umano, elfo, orco, angelo, tritone e nano. Le classi determinano le caratteristiche base del nostro personaggio (attacco in corpo a corpo, attacco magico e difesa) mentre la razza concede un potere speciale legato perlopiù ad una stagione.

Esiste infatti anche un mazzo stagioni, ovvero una sorta di andamento del tempo durante lo scontro tra gli eroi. La stagione modifica molti parametri, principalmente quanti dadi tira un personaggio in attacco e difesa e, a volte, interagisce con carte varie come istantanei ed equipaggiamenti.

Costruito il mazzo con 50 carte (senza limitazioni a parte un massimo di 3 copie per carta e, ovviamente, una classe con una razza), il gioco inizia col primo turno.
I turni di sviluppano in varie fasi: nella prima fase attiviamo gli effetti di inizio turno e peschiamo carte; fatto ciò il giocatore si appresta a giocare carte sul proprio personaggio e decide come settare l’eroe per quel turno (esiste anche una limitazione di ingombro delle carte per evitare inquietanti scenari di 5 archi, 4 mazze, 6 scudi e mille elmi), poi può attaccare in corpo a corpo e magicamente, quindi può giocare altre carte ed infine si giocano gli effetti di fine turno e si cambia stagione (se si è ottenuto un sei naturale sul dado durante gli attacchi).

L’attacco e la difesa sono piuttosto lineari, occorre sommare i valori base ai vari bonus che si ottengono con gli equipaggiamenti e gli istantanei al risultato di un dado (il numero dei dadi è modificato dalle stagioni). La differenza tra attacco e difesa determina quanti punti vita vengono tolti all’avversario. Un attacco fisico può essere portato anche solo con le nude mani, mente uno magico richiede forzatamente l'aver in gioco degli incantesimi. Questi ultimi si attivano il turno successivo a quello in cui entrano in gioco, rendendo la magia quindi un po' più lenta ma in grado di portare più attacchi per turno (in aggiunta all'attacco corpo a corpo).

Il gioco finisce appena un eroe sconfigge l’altro lasciandolo con zero (o meno…) punti vita.

Esiste anche una serie di regole per il gioco a più di due giocatori e anche per il gioco a squadre.

-----

Il meccanismo base è piuttosto semplice a tratti simile ad altri prodotti del genere. Però WarAge ha delle interessantissime variazioni con un sistema molto intelligente di punti vita che svecchia molti deja-vu. I giocatori iniziano con 100 punti vita che dovranno spendere per poter giocare le carte che vogliono attivare. Il costo di una carta è proporzionale al suo potere, anche se alcune risultano non del tutto bilanciate (pochissime eccezioni invero). Ogni carta ha un valore di acquisto e un valore di vendita e quando si vende una carta si ricevono quei punti vita. Inoltre un giocatore ha 5 slot per altrettante vendite “al buio”: ad inizio turno, quando pesca una carta, preventivamente può decidere di scartarla in uno degli slot per guadagnare vita, ma al valore di acquisto (ben più alto di quello di vendita). I momenti di recupero sono pochissimi (esistono abilità speciali di razza come ad esempio l’angelo), questo impone scelte drastiche e tattiche, sia nel giocare le carte sia nello scartarle. Il sistema dei punti vita come risorsa da spendere per giocare carte permette di arrivare subito nel vivo dell’azione e di crearsi anche strategie sia nella costruzione del mazzo che anche nel far fronte alle carte pescate.

Come in tutti i giochi di carte di questo genere, il divertimento è anche nel costruirsi il mazzo, la grandissima varietà di carte permette di creare combo potenti. La presenza del dado non deve preoccupare: la vera differenza la fa la stagione, tirare due dadi contro uno o zero fa la differenza, ma per cambiare stagione si possono utilizzare varie istantanei e alcune combo di equipaggiamenti. Ovvero si gestisce attraverso l’uso sapiente delle carte e perdere di 5 (la massima differenza tra i risultati di un dado) non è mai la fine della partita. L’attacco magico risulta forse più performante di quello fisico, anche se ha alcune limitazioni, però creare un mazzo con molte magie, specie se uguali, provoca effetti devastanti. Le carte con difesa alta sono poche e a volte limitate a razze o classi precise, quindi il sistema spinge più verso un attacco continuo che una accorta difesa. Ma la partita si vince proprio sul prendere pochi danni, quindi le combo migliori sono quelle che fanno pescare tante carte (aiutanti in primis) o quelle che creano una difesa impenetrabile o danno bersagli alternativi (ancora aiutanti, amuleti, etc). Fortunatamente ci sono molti modi per creare questi mazzi.

Gli equipaggiamenti fisici sono vari e perlopiù forniscono più di un bonus (a volte oltre che all’attacco anche alla difesa o abilità speciali), alcuni sono poi peculiari di una razza o classe e questo limita delle strane combinazioni come un mago con alabarda o corazza impenetrabile. Però queste limitazioni avrebbero dovuto essere più diffuse: a volte si ha l’impressione di avere troppe scelte possibili. Ottime le abilità a pagameto di punti vita che impogno decisive scelte strategiche.

Il sistema a squadre gira bene, specie per party ben settati ed eroi specializzati. Si sente la mancanza di un qualcosa di più. Il gioco ha moltissime potenzialità, vedremo nel futuro, ma qualche avventura o ambientazione specifica, magari con un mostrone gestito da un giocatore (scusate sto pensando a World of Warcraft…) però non ci starebbe male. Un po’ meno appagante il sistema a più di due giocatori che risulta farraginoso e un po’ troppo lungo.

Il gioco consta di tre scatole, base, magia e equipaggiamenti. A mio parere è assolutamente necessario avere tutte e tre le scatole per poter creare mazzi completi: in particolare il base sembra carente nelle magie (poi senza alcune armature non si va molto avanti). Quindi la spesa si alza, ma onestamente e a conti fatti gli LCG della Fantasy Flight Games sono molto più dispendiosi.
Si sente la mancanza di più classi (sono poche specie se si gioca in squadre) che limitano soprattutto la fantasia di chi gioca, non riuscendo a sfruttare tutta l’ambientazione.

In definitiva un prodotto molto buono che fa della semplicità il suo punto di forza senza tracimare nella banalità di sistema. Il meccanismo delle stagioni e del pagamento delle carte risulta assolutamente gradevole. Buon bilanciamento per quanto, lo ricordo, si tratta di un gioco in cui si pescano carte, quindi soggetto ai venti della fortuna.

Recensione di Sargon, gentilmente tratta dal sito La tana dei Goblin

 

[15-16-17/11/13] Crema di Giochi

La Torre al "Crema di Giochi" 2013

Crema di Giochi è una manifestazione dedicata al gioco in tutte le sue forme, giochi di ruolo, di narrazione, card games, scacchi, giochi da tavolo!

Si terrà in data 15 e 17 Novembre 2013 presso la Sala Santa Maria di Porta Ripalta a Crema.

Il programma prevede:
- venerdi 15/11, dalle ore 17:00 card games e wargames;
- sabato 16/11, dalle ore 14:00 giochi di ruolo;
- domenica 17/11, dalle ore 10:00 board games.


La Torre d'Avorio TdG Verolanuova sarà presente nelle giornate di sabato e domenica.

 

[20/10/13] Per uno sputo di Rum! ed.2013

Per uno sputo di rum!


ARRRH! Luridi pendagli da forca, dove vi eravate rintanati?
Preparatevi a salpare! Domenica 20 ottobre finalmente la ciurma della Torre d'Avorio La Tana dei Goblin Verolanuova mollerà gli ormeggi per un secondo abbordaggio nella miglior taverna della Tortuga: La Tana del Drago Fumante, dove fra giochi, lazzi e tanto rum, si darà vita ad una serata di divertimento ed allegria!

Mozzi e pirati potranno divertirsi con giochi come "Il Corsaro Nero", "Il Tesoro dei Pirati", "Pirate Plank", "Munchkin Caraibi e Tali e Squali", il gdr "Mini Pirates", "I Corsari dei Caraibi", "Libertalia", "Dreadfleet" e l'imperdibile torneo di "Perudo"! E se questo non bastasse ci sarà anche l'incredibile presentazione in anteprima nazionale di "Predoni dei mari", un gioco di Enrico Ottolini che verrà presentato ufficialmente solo a Lucca 2013! ARRRH! Chi può offrirvi un'anteprima così succulenta se non quella ciurma di masnadieri della Torre d'Avorio?

Preparate le sciabole, caricate i cannoni e lucidate gli uncini! I tavernieri della Tana del Drago Fumante hanno appena fatto rifornimento di birre e rum, e dallo speziato profumo che si può odorare hanno anche preparato il grog! ARRRH!

Ospiti della serata: Enrico Ottolini con "Predoni dei Mari", edito dalla Loquendo e l'illustratore Fabio Porfidia.

ARRRH! Chi non parteciperà avrà sulla sua testa una taglia da 5000 dobloni e verrà appeso per gli alluci al pennone più alto!

----------
Domenica 20 ottobre 2013, dalle ore 19.00 presso la Tana del Drago Fumante di Soncino Cr (via Merighi)
Animazione a cura dell'associazione La Torre d'Avorio TdG Verolanuova.

 

Arena d'Avorio: la palestra gcc Pokemon

Pokemon

Il gioco di carte dei Pokemon è uno dei giochi di cartecollezionabili più longevi della storia (secondo solo a Magic). Le prime carte, infatti, sono state stampate e messe in commercio nel 1996 ed è stato subito un successo planetario.
La facilissimo da imparare, con un'ambientazione molto bella e complessa, tratta prima dal videogioco della Nintendo e successivamente dalla serie animata, a prima vista potrebbe sembrare un gioco semplice ed infantile, ma a ben guardare richiede anche una certa dose di calcolo e strategia, e se giocato a livelli seri diventa impegnativo.

La Torre d'Avorio TdG Verolanuova è lieta d'invitarvi all'inaugurazione della Palestra per allenatori Pokemon "Arena d'Avorio" domenica 20 ottobre dalle 15.00 alle 18.00 presso la ludoteca di Scarpizzolo.

Qualora si riscontrasse un numero sufficente di appassionati e giocatori si potrà successivamente attivare anche una lega ufficiale del gioco.

 


 

[31/8/13] Notte Horror

Notte Horror

Secondo terrificante appuntamento con l'horror targato Torre d'Avorio TdG Verolanuova e Janus Design! Dalle folli visioni di Robin D. Laws ecco il gdr "Di cosa hai paura", basato sul sistema Gumshoe.

"Di cosa hai paura" ricrea le terrificanti esperienze ed avventure di piccoli gruppi di personaggi assolutamente normali, giovani studenti liceali, tranquilli campeggiatori o giornalisti ficcanaso che si trovano, loro malgrado, catapultati in situazioni grottesche e spaventose, inseguiti da maniaci immortali armati di machete o orripilanti creature provenienti dalle più recondite oscurità... tutti gli ingredienti per ricreare le suggestive scene dei più celebri e truculenti film horror anni 80' - 90'! Da giocare rigorosamente di notte!!!

Per tale evento si accetta solo un piccolo gruppo di giocatori, MAX 5, che siano realmente interessati a provare un gdr che gronda sangue e che non abbiamo problemi d'orario perché si giocherà per tutta la notte!

 

La Torre all'Hobbiton XX

Hobbiton XX

E' con orgohlio e piacere che vi informo dellimminente evento a cui La Torre d'Avorio - TdG Verolanuova prenderà parte: la XX edizione dell' HOBBITON, una dei più grandi ed importanti festival sulla cultura tolkeniana, organizzato dalla Società Tolkeniana Italiana.

Quest'anno l'Hobbiton si svolgerà il 13 - 14 - 15 settembre nella rocca di Montefiorino (Mo), una splendida rocca del XII secolo.
La Torre d'Avorio avrà il compito d'animare la parte ludica del festival: avremo quindi a nostra disposizione alcune sale della rocca dove allestiremo alcuni tavoli dove faremo giocare la gente con svariati board games d'ambientazione tolkeniana e se ce ne sarà anche l'occasione, anche a GiRSA, lo storico giodo di ruolo deritato dal Merp/Rolemaster.

Con noi saranno presenti anche i nostri soci del gruppo Kymareon Grvfantasy che faranno provare a chi vorrà cimentarsi, le brezza di un duello cortese con armi in lattice oppure a giocare una breve demo di un gioco di ruolo dal vivo.

-----

Ma ecco il programma del festival e tutti gli importanti ospiti:

Venerdì 13:
- Valerio Massimo Manfredi;

Sabato 14 e domenica 15:
- Paola Ramella presenta il libro: Graphic novel fantasy "Il verde bisbiglio ed il viola pensiero" con testi di Guendal e disegni e colori di Paola Ramella;
- Claudio Testi dell'Istituto Filosofico di Studi Tomistici;
- Giuseppe Festa, scrittore e musicista, presenta il romanzo "Il passaggio dell'orso" (Salani);
- Gianluca Comastri presentazione del libro "Le lingue degli Elfi della Terra di Mezzo".

Altri ospiti della Hobbiton 2013:
- tutti autori della Edizioni PerSempre;
- Marta Leandra Mandelli - Ciclo di Oltremondo;
- Fabrizio Valenza - Ciclo di Geshwa Olers;
- Daniele Bello - Ciclo di Hoenir il druido;
- Dario Giansanti - Mr. Smith va in vacanza

Sito della S.T.I.: http://www.tolkien.it
Mappa per Montefiorino

 

[28/7/13] Faith Empire: incontro con l'autore R. Bernocco

Faith Empire

 

Anno 2600: sul pianeta Terra sono riunite le più alte cariche religiose delle principali fedi diffuse nella Galassia conosciuta. Tra poco verrà ratificata una decisione storica: dopo aver finalmente sconfitto in un'epica battaglia le più potenti corporation industriali della Galassia, i capi religiosi si uniranno in un'organizzazione permanente, da loro stessi guidata, che avrà potere assoluto su tutto l'Universo. Tale organizzazione prenderà il nome di Concilio delle Fedi e l'immenso territorio sotto il suo controllo verrà chiamato l'Impero delle Fedi: FAITH EMPIRE!


E' questo l'apocalittico scenario che prende vita nelle pagine dei romanzi della saga di Faith Empire, un tenebroso futuro alla Blade Runner, dove umani e cloni si battono per la fede e per la sopravvivenza.

Domenica 28 luglio, l'autore della saga, ROBERTO BERNOCCO, sarà ospite dell'associazione "La Torre d'Avorio - TdG Verolanuova", un'evento che ci permetterà di conoscere da vicino uno dei più famosi autori italiani di fantascienza.
Ma Faith Empire non sono solo romanzi, ma racchiude in se un universo di giochi che si ispirano alla saga: gdr, wargame, skirmish e card game.

Faith Empire: http:// www.faithempire.com/it/home.htm
Blog di R. Bernocco: http://robertobernocco.blogspot.it/

 

Fumettando 2013

La Torre d'Avorio - TdG Verolanuova, parteciperà al "Fumettando 2013" di Quinzano d'Oglio (Bs) sabato 27 luglio.

La festa del fumetto di Quinzano si svolgerà nella serata di sabato 27 /7 dalle 18.30 sino a tarda notte e si snoderà lungo le vie del centro storico.

La Torre sarà presente con un paio di tavoli per far giocare chiunque volesse fermarsi e divertirsi assieme a noi!

 

Per Un Boccale di Dadi - 2013

«Partita a due?»
«Sapresti giocarla?»
«Per me tutte le partite sono a due... io e gli altri»


Ma forse questa volta è più corretto dire... partita a tre!
Proprio così! Anques quest'anno la Torre animerà le serate dei mercoledì estivi della Tana del Drago Fumante di Soncino, ma questa volta a farvi giocare non saremo da soli! Ad accompagnarci in questa lunga estate saranno al nostro fianco anche altre due associazioni ludiche, Tane dei Goblin proprio come noi: TdG Lodi ("Gli Unni") e TdG Brescia ("Ti facciamoil mazzo").

La formula del Boccale 2013 resterà invaariata come in tutti gli anni precedenti, ovvero il mercoledi sera potrete trovare i goblin alla Tana del Drago Fumante con un sacco di giochi in scatola ed anche alcuni giochi di ruolo, pronti per farvi divertire e per farvi passare una piacevole serata a base di birra e divertimento!

Si comincia mercoledi 19 giugno e sarà proprio La Torre d'Avorio - TdG Verolanuova ad avere il piacere e l'onore di dar il via ai giochi!
Ecco in dettaglio tutte le serate:
19/6 TdA - TdG Verolanuova
26/6 TdG Bs
03/7 TdA - TdG Verolanuova
10/7 TdG Bs
17/7 TdA - TdG Verolanuova
24/7 TdG Lo
31/7 TdA - TdG Verolanuova
07/8 TdG Bs
28/8 TdG Lo
04/9 TdG Bs

Vi aspettiamo quindi mercoledi 19/6 sin dalle 20.00 (come da tradizione) alla Tana del Drago Fumante di Soncino (Cr) in via Merighi 2

 

TdA - La Tana dei Goblin di Verolanuova

TdG Verolanuova

E' con estremio piacere che annunciamo a tutti i nostri soci ed amici che da oggi La Torre d'Avorio è entrata a far parte delle grande federazione La Tana dei Goblin con l'appellativo di La Tana dei Goblin di Verolanuova!

http://verolanuova.goblins.net/

Chiediamo pertanto a tutti i nostri soci di provvedere a tesserarsi anche come Tana dei Goblin.
Perchè tesserarsi anche come Tana dei Gobli oltre che come Torre? Semplice: perchè tesserarsi alla Tana dei Goblin è gratuito e vi permetterà di ottenere ulteriori sconti e convenzioni oltre a quelli propri della Torre!

Infatti l'associazione a La Tana dei Goblin è gratuita ed essendo un'organizzazione senza finalità di lucro, non è al momento previsto alcun pagamento per l'associazione generale La Tana dei Goblin e l'eventuale introduzione futura di quote associative sarà tempestivamente e preventivamente comunicata agli associati, i quali avranno comunque la facoltà di non pagare recedendo dallo stato di associati TdG.

In nessun caso l'associazione a La Tana dei Goblin potrà essere subordinata al pagamento di una quota associativa se non prevista dall'associazione generale secondo le modalità e le garanzie sopra riportate. E' tuttavia possibile che le affiliate TdG richiedano il pagamento di una quota per l'accesso ai locali e/o alle ludoteche e/o alle sedi sociali laddove queste siano ospitate presso strutture esterne.

L'associazione a La Tana dei Goblin ha durata annuale riferita all'anno solare in corso e, qualora non intervengano condizioni che richiedano una esplicita conferma o nuova adesione (come ad esempio l'istituzione di quote associative), saranno rinnovate automaticamente allo scadere di ogni anno.

In qualità di soci de La Tana dei Goblin, gli associati ne condividono le finalità e si adoperano per gli stessi scopi, compatibilmente alle proprie disponibilità e situazioni personali. Essi potranno essere quindi contattati direttamente o tramite il sito o posta elettronica laddove possa ritenersi utile il loro eventuale contributo nell'organizzazione e/o nella partecipazione alle varie manifestazioni ed eventi dell'associazione.



Vi preghiamo pertanto di rivolgervi al direttivo della Torre d'Avorio per ritirare la modulistica atta al tesseramento a La Tana dei Goblin!

 

Summer Nights 2013

Summer Nights 2013

La Torre d'Avorio vi invita a partecipare alle Summer Nights 2013!
Da venerdi 14 giugno, sino a fine agosto, tutti i venerdi sera la ludoteca di Scarpizzolo aprirà per farvi giocare e divertire! Un appuntamento in più nella già ricca estate della Torre!
Giochi di ruolo, miniature, giochi da tavolo... di tutto di più!

Summer Nights 2013, dal 14/6 ogni venerdi dalle 21.00!

Non mancate!

 
Altri articoli...
Prossimamente
Non ci sono eventi al momento.
Iscrizione Newsletter